PFW pe 2017: Maison Margiela

Share Button

John Galliano continua la sua avventura alla guida di Maison Margiela di cui ha presentato la nuova linea primavera estate 2018. Al centro della scena spiccano i trench, capo di culto della maison come anche di Galliano, che lo ha già esplorato in diverse occasioni tra cui la collezione couture Artisanal presentata lo scorso Luglio.

Il trench è rigorosamente trasformato, decostruito, ricomposto in chiave innovativa, spesso privato delle spalle, in altri casi declinato in sontuoso tessuto broccato ricco d’oro, tramutato in abito o in corpetto. Il pezzo versatile per eccellenza diventa territorio di esplorazione. Non è un caso se le ambientazioni ricordano un aeroporto e uno scalo durante un lungo viaggio.

Biglietti aerei ed etichette per i bagagli sono talvolta esplicitamente presenti sui capi come elemento decorativo, sui capispalla o come stampa sulle gonne di seta. La mano di Galliano riesce a trasformare anche la più prosaica delle azioni – uno scalo – in qualcosa di creativo, poetico, sorprendente.

E se gli ammiratori di lunga data dello stilista potrebbero restare un po’ delusi da questa collezione, che sembra molto più commerciale e portabile rispetto ai sogni audaci di Galliano, è pur vero che non manca mai la sua scoppiettante creatività e un’esuberanza che ha trovato finalmente una nuova casa, una nuova dimensione. Margiela è terreno fertile e sta dando i suoi frutti.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply