Tiffany Paper Flowers, la nuova collezione di gioielli

Share Button

Reed Krakoff è stato direttore creativo di Coach per molti anni prima di approdare a Tiffany di cui dirige l’ufficio creativo e per cui ha appena svelato la sua prima collezione. È una linea di esordio che promette molto bene. Si chiama Paper Flowers.

Un lancio importante non solo perché si tratta della prima prova di Reed Krakoff ma anche perché è una delle collezioni più articolate e preziose sin da quando nel 2009 furono lanciate le famose chiavi della serie Tiffany Keys.

L’attesa era tanta, le aspettative non sono state deluse. Il risultato è una collezione di magnifici gioielli dal perfetto equilibrio tra lavoro artigianale e linee organiche con un tocco molto moderno all’insieme.

L’ispirazione, come svela già il nome della linea, viene dai fiori di carta e dalla delicatezza dei loro petali. Che sono stati rivisitati in metalli preziosi – in particolare palladio e platino – e immancabili pietre scintillanti.

I motivi floreali sono naturalmente al centro della scena e restano protagonisti su ogni gioiello. Volutamente si evitano i classici oro e argento per scegliere metalli ancora più preziosi e meno consueti. E ovviamente una cascata di brillanti. Su alcuni pezzi compare anche qualche pietra un po’ speciale come la tanzanite, una gemma di colore viola molto amata da Tiffany.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply