Haute Couture Spring 2019: Schiaparelli

Share Button

Il tono eccentrico fa parte del dna della maison così come lo era della stessa Elsa Schiaparelli che la fondò e che oggi rivive nell’ultima linea Haute Couture Spring 2019. Bertrand Guyon è partito dalle memorie della leggendaria stilista e ha riportato sulla passerella fiori, costellazioni, ricordi.

Il risultato è pieno di “ottimismo, leggerezza e freschezza” che poi sono gli ingredienti cardine di un’infanzia felice come quella di Elsa. Si riflette nelle forme, negli accostamenti ma soprattutto nei colori: la palette è dotata di grande dinamismo e presenta accostamenti inaspettati.

Miriadi di paillettes creano decorazioni floreali, altri abiti si fanno fiore essi stessi nella struttura o accolgono ricami, applicazioni e stampe a tema, spesso su luminoso taffeta in tinte pastello. Su alcuni abiti compaiono stampe naif che sembrano disegni di bambini.

Qua e là fanno la loro comparsa le costellazioni in forma di mappe barocche riprodotte con elaborati ricami o come intarsi di stelle color pastello su abiti di seta. Ogni cosa è preziosa ed elaborata ma mantenuta su un livello di costante divertimento.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply