PFW pe 2020: Stella McCartney

Share Button

Prima di presentare la sua nuova collezione primavera estate 2020 Stella McCartney ha ospitato una tavola rotonda sulla sostenibilità rinnovando il suo impegno che, al di là e ben prima delle mode attuali, affonda le radici nei suoi esordi molti anni fa.

Amber Valletta, la modella che spesso appare in passerella da Stella McCartney, nonché amica della stilista, è intervenuta in prima persona parlando della “bulimia dell’acquisto, dell’uso e del gettar via” che caratterizza la moda contemporanea. Tirando in ballo sia le celebrità che indossano un look una volta sola che le persone comuni prese nel circolo vizioso della corsa all’ultimo trend.

Mentre le discussioni su clima e ambiente si fanno sempre più feroci Stella McCartney fa la sua parte: questa collezione presenta più del 75% di materiali eco-friendly. E i tagli? Si va dal tocco sporty sempre amato dalla stilista fino ad approcci decisamente più sartoriali, spesso miscelati brillantemente insieme.

Il cerchio è l’elemento costruttivo base di molti pezzi e non è un caso essendo simbolo del femminile ma anche della Terra. Il minimalismo di volumi e tagli si sposa poi a dettagli ricercati che arricchiscono una silhouette volutamente rilassata ma sempre molto femminile.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply