Gucci Vault, il concept store che vende il vintage rivisitato

Share Button

È un progetto sperimentale ma ci piace già così tanto che speriamo vivamente si decida di renderlo permanente. Parliamo di Gucci Vault, il primo concept store che la maison dedica al vintage. Ma il vintage è reinventato dalle mani di giovani designer emergenti.

Presentato in anteprima durante la Milano Fashion Week, e inaugurato pochi giorni fa online, è un vero e proprio concept store ma anche un laboratorio creativo oltre che un favoloso archivio che racconta la storia Gucci. Riattualizzata in modi inaspettati.

Tutti i pezzi in vendita sono capi second-hand che una squadra di talenti selezionati da Alessandro Michele rimette a nuovo aggiungendo uno spirito creativo più contemporaneo. Il risultato è davvero irripetibile perché si tratta di pezzi unici.

La scelta del nome volutamente richiama i caveau delle banche dove si custodiscono gli oggetti più preziosi. E lo sono tutti i pezzi vintage proposti nella nuova collezione upcycled che ridà vita a ciò che appartiene al passato riportandolo nel presente. Anzi, proiettandolo nel futuro.

Secondo Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci e ideatore del progetto, Vault è “macchina del tempo, archivio, biblioteca, laboratorio e luogo d’incontro.” Dove si incontrano la tradizione Gucci, l’estro per la trasformazione di Alessandro Michele, la creatività di giovani artisti.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply