PFW ai 2019-20: Maison Margiela

Share Button

È ragionevole aspettarsi il circo quando c’è di mezzo John Galliano ma lo stilista ci ha ormai insegnato da anni che non sono solo le follie cromatiche a creare bizzarria e originalità. Lo apprendiamo una volta di più dalla passerella di Maison Margiela per l’autunno inverno 2019-20.

Il designer ha scelto di puntare sul monocromo nero – solo più avanti interrotto da stampe astratte a tinte fluo – per giocare con la costruzione delle forme, la sovrapposizione dei volumi, la ricerca di tagli innovativi.

Ci riesce perfettamente, la sua maestria è cosa nota. E se da una parte sembra che tanta austerità sia specchio dei tempi, basta guardare alle forme per capire che l’estro di Galliano non è stato intaccato di una sola virgola.

L’impatto visivo è forte nonostante la coerenza cromatica. I capispalla sono i pezzi chiave della collezione che puntano sulla decostruzione e la ricerca del taglio sartoriale. Tutto quel che a prima vista appare basico smentisce subito il suo status alla seconda occhiata.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply