Salta Milano Moda Uomo a Giugno: tutto rimandato a Settembre

Share Button

Anche il mondo della moda sta pagando il suo prezzo alla pandemia da coronavirus che ha rivoluzionato le vite di tutti. Dopo l’annuncio del Salone del Mobile di Milano rimandato al prossimo anno, tocca a Milano Moda Uomo rinunciare alle sfilate programmate per Giugno.

Già a Febbraio alcune delle sfilate femminili si erano svolte a porte chiuse dal momento che erano ormai già state organizzate. In questo caso invece si è in tempo per fermarsi prima di avviare la grande macchina della fashion week maschile.

Sarà rimandata interamente a Settembre, in contemporanea con le sfilate femminili dedicate alla primavera estate 2021. Lo ha annunciato Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda: ci sarà un unico calendario per le sfilate maschili e femminili alla fine dell’estate. Quando si spera che tutto questo sia ormai alle spalle.

A rischio c’è anche l’edizione di Giugno di Pitti Immagine a Firenze che non è ancora stata rimandata. L’amministratore delegato Raffaello Napoleone ha detto che per il momento è confermata ma una decisione potrebbe arrivare già nei prossimi giorni perché “la tutela della salute di tutti è posta come primo pensiero.”

E la Haute Couture di Luglio? Non ci sono ancora notizie ufficiali riguardo alle sfilate di alta moda di Roma e di Parigi che tradizionalmente si tengono in quel mese ma presumibilmente saranno rimandate anch’esse. Vi aggiorneremo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply