Il capodanno cinese di Valentino si chiama Tiger 1967

Share Button

Ormai lo sanno pure le pietre, il capodanno cinese che si avvicina – la data fissata è per l’1 Febbraio – inaugurerà l’anno della Tigre e lo sappiamo bene perché molte maison, com’è ormai tradizione, stanno lanciando da settimane collezioni speciali a tema. Non fa eccezione Valentino con la sua nuova linea Tiger.

Per la precisione si chiama Tiger 1967 e la presenza del numero non è affatto casuale, ovviamente. Si riferisce all’anno e in particolare al momento in cui il cappotto tigrato della maison apparve sulla copertina di Vogue nell’ottobre 1967 fotografato da Franco Rubartelli indosso a Veruschka.

È intorno a quell’immagine che tutta la collezione è stata costruita. Era un cappotto parte della collezione Haute Couture dell’inverno 1967-68 e appare ancora talmente attuale che la maison ha scelto di riproporne la stampa. Su capi molto più contemporanei come bermuda, cappelli, felpe.

Super speciale anche la nuova borsa Locò presentata per l’occasione con un piglio super Nineties, doppio manico e patta chiusa da VLogo Signature. Un altro modo della maison di riconfigurare i propri codici di stile in chiave più contemporanea.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply